Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1

    New Dostoevskij Fedor - L'idiota

    Dostoevskij Fedor

    L'Idiota


    Dostoevskij Fedor - L'idiota



    Trama


    Il protagonista del secondo grande romanzo di Dostoevskij, "L'idiota", pubblicato nel 1869, è il principe Myskin, ultimo erede di una grande famiglia decaduta. Il personaggio è una creatura spiritualmente superiore, in cui la generosità d'animo e la candida fede nel prossimo si accompagnano ad una totale inesperienza di vita e ad una sorta di paralisi della volontà. Queste sue caratteristiche sembrano scaturire dal fatto che egli sia cresciuto in un villaggio svizzero dove è guarito da una malattia nervosa, che lo porta ad essere indifeso e fiducioso nel prossimo.
    Di ritorno in Russia, si scontra con una società malata e crudele, dove il suo atteggiamento bonario ed innocente è considerato da “idiota”.
    Gli è compagno di viaggio Rogozin, un giovane esuberante e violento, che gli narra il suo amore folle per la bella Nastasja Filippovna.
    Giunto a Pietroburgo, Myskin si reca dal generale Epancin, suo parente, e apprende che il segretario di questo, Ganja, vorrebbe sposare Nastasja Filippovna, attirato più che altro dalla dote, che un passato amante e benefattore le ha destinato, e dalle relazioni di costei.
    La sera della decisione irrompe in casa di Nastasja Filippovna Rogozin, che offre una cifra pari alla dote di lei purché rifiuti Ganja e diventi la sua amante. Myskin, misteriosamente attratto dalla donna, si dichiara pronto a sposarla per sottrarla a quel mercato umiliante.
    Nastasja, commossa ma incredula, fugge con Rogozin. Di Myskin s'innamora intanto la giovane e aristocratica figlia del generale Epancin, Aglaja: ma fra le due donne, Myskin sceglie (sognando di strapparla una seconda volta a Rogozin) Nastasja.
    Conscia della assoluta e profonda bontà del principe, Nastasja esita a lungo ma, sentendosi indegna di lui, si abbandona a Rogozin, il quale però intuisce la vera natura di quella scelta e, folle di gelosia per il rapporto ambiguo che lega Myskin a Nastasja Filìpovna, tenta prima di uccidere l’amico, infine uccide la donna.
    Sul cadavere di Nastasja, Rogozin veglia una notte intera, assieme a Myskin, che ripiomba in questa circostanza nel suo stato di idiozia, ritorno finale allo stato di purezza dell’infanzia come rifiuto del male del mondo, l’unico moto di autodifesa possibile per il protagonista che non vuole più vivere in una società malata e crudele.



    Ebook
    (attendere solo pochi secondi per l'apertura dell'Ebook desiderato)


    Spoiler:  







  2. I seguenti 3 utenti Ti hanno ringraziato Batik per il tuo Utile Supporto:

    Kazuma87 (30-09-2011), lapeppa65 (11-12-2013), RedBlood (29-09-2011)

  3. # ADS
    Publisher Dostoevskij Fedor - L'idiota
    Data Registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo?
Hardwaregame.it è una Comunità Italiana di Videogiocatori dove potrete trovare numerose Soluzioni ,Trucchi, Gameplay di centinaia di videogiochi ed inoltre tantissime News , Recensioni, eBook e tanto altro ancora...
Contatti
Contatti email Hardwaregame.it

@Richieste Informazioni generali

@Richieste Commerciali

@Richieste Tecniche

Social Links